Diritto molesto d’autore

Una delle invenzioni giuridiche piu’ intellettualmente deprimenti del secolo scorso e’, senza ombra di dubbio, il diritto d’autore sulle opere dei defunti.

Introdotta come una norma per permettere ai parenti di un artista defunto di sostenersi economicamente, e’ stata poi usata come una terribile arma nelle mani dei gruppi editoriali: dagli originari 14 anni seguenti la morte dell’autore si e’ passati, aggiustamento dopo aggiustamento, agli attuali 70 anni per la comunita’ europea e ben 95 anni per gli Stati Uniti.

Nessuno ha provato a chiedersi il perche’ di queste decisioni?

Entro poco tempo avremmo potuto stampare o pubblicare liberamente su Internet una marea di capolavori del secolo scorso, e invece dobbiamo continuare ad acquistare libri che dovrebbero essere di proprieta’ dell’umanita’. Per colpa delle major dobbiamo rinunciare a leggere, modificare e sconsacrare libri, film, canzoni, persino… fumetti, come ci spiega Molly in questo video!

Un post sotto copyright perenne,
– Robex –

Annunci

Un commento su “Diritto molesto d’autore

  1. “Ma che ci frega a noi dell’arte, io dovo ricaricare il telefonino, visto che non mi posso più autoricaricare di centinaia di euro… tzè ..l’arte..i libri.. c’ho googlevideo e youtube ..io, e pure sul telefonino!
    Anzi, devo coprare un nuovo telefonino UMTS.. questo ha 2 mesi è vecchio regà!”
    …..

    “L’Italia sta marcendo in un benessere che è egoismo, stupidità, incultura, pettegolezzo, moralismo, coazione, conformismo: prestarsi in qualche modo a contribuire a questa marcescenza è, ora, il fascismo.”
    di Pier Paolo Pasolini
    Vie Nuove n. 36, 6 settembre 1962

    -Viger

Lascia un Commento-

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...