I metodi per ottenere la Fusione Fredda

L’esperimento del dottor Arata ha mosso finalmente le acque, e un sacco di persone ora si interessano alla fusione nucleare fredda. Esistono centinaia di sperimentatori in giro per il mondo che lavorano, hanno lavorato e continueranno a lavorarci. Ma quali metodi utilizzano? Vedremo che al posto dei “professionali” palladio, tungsteno e acqua pesante spesso usano semplice acqua distillata, materiali comuni come il nickel, l’alluminio e l’acciaio.

Lo schema e’ piu’ o meno sempre quello utilizzato da Fleischmann e Pons: all’interno di un contenitore viene versata dell’acqua pesante, dopodiche’ viene fatta scorrere della corrente continua tra due elettrodi immersi nel liquido. Utilizzando come catodo una barretta di Palladio (o Nickel) il Deuterio contenuto nell’acqua pesante va a collidere contro il Palladio, che ha la caratteristica di poterlo assorbire in grandi quantita’ (comportandosi quindi come una spugna). Quando la pressione all’interno del Palladio cresce a dismisura, gli atomi di Deuterio si fondono, dando origine appunto alla Fusione Nucleare a Freddo.

Altre modalita’ vengono riportate da xmx.it alla pagina “La FAQ sulla Fusione Fredda“.

Esistono altri modi di ottenere energia in eccedenza dalla “fusione fredda”?

L’esperimento originale di fusione fredda di Fleischmann e Pons è ora stato affiancato da molti altri metodi per ottenere energia in eccedenza. Questo è l’attuale (e crescente) elenco di apparenti processi di “fusione fredda” che danno energia in eccedenza:

1. Processo Originale di Pons-Fleischmann

Soluzione di acqua pesante con un elettrolita come il deuterossido di litio (LiOD), trasportato dalla corrente. La corrente è fatta circolare tra un catodo in lega di palladio e un anodo di platino.

2. Processo al Sale fuso

Processo elettrolitico in fusione ad alta temperatura che coinvolge tipicamente cloruro di litio (LiCl) e cloruro di potassio (KCl) in soluzione fusa resa satura con deuteride di litio (LiD). Gli elettrodi sono di palladio e alluminio.

3. Processo di Randell Mills

Soluzione di acqua normale con (tipicamente) potassio carbonato come elettrolita (K2C03). Elettrodi: catodo in nichelio e platino, o anche anodo in nichelio.

4. Processo di scarica in gas deuterio

Scarica elettrica a bassa tensione su vari metalli in atmosfera di gas deuterio.

5. Attivazione Ultrasonica

Usando frequenze ultrasoniche, l’energia acustica bombarda il palladio o altri metalli sommersi in acqua pesante, producendo energia in eccedenza e elio-4.

6. Ceramica conduttrice di protoni

Certi materiali ceramici come ossidi di stronzio-cerio e ossido di alluminio-lantanio, quando sono attraversati da una corrente molto bassa in un’atmosfera di gas deuterio, danno una significativa energia in eccedenza.

7. Stimolazione con campi magnetici e radiofrequenze

E’ stato verificato che la stimolazione con campi magnetici e radiofrequenza migliorano l’energia in eccedenza degli altri processi di fusione fredda citati, come la fusione fredda in cella elettrochimica.

8. Attivazione turbolenta

Un cilindro di alluminio massiccio con una serie regolare di fori sul bordo ruota molto ravvicinato ad un telaio d’acciaio. Normale acqua è pompata attraverso l’interfaccia e si riscalda di colpo vaporizzandosi. La Pompa Idrosonica (della Hydro Dynamics, Inc.) ha ora mostrato una convincente evidenza di massiccia produzione di calore in eccedenza. Apparecchiature simili sono state riportate da altri.

9. Processo di Piantelli-Habel-Focardi

Un substrato di nichelio è sottoposto ad alte temperature in un’atmosfera di idrogeno. Dettagli del processo non sono stati svelati, ma l’evidenza di una massiccia produzione di energia in eccedenza è chiara.

Dal sito progettomeg.it alla pagina “Cronistoria della Fusione Fredda” si legge:

Grazie ad organizzazioni come l’International Conference of Condensed Matter Nuclear Science, o ad ISCMNS in cui gli scienziati di tutto il mondo che lavorano attivamente sulla Fusione Fredda si scambiano le informazioni relative al risultato del proprio lavoro, emerge una realtà impensata. Si sviluppano innumerevoli ‘variazioni sul tema’, e si scopre che il fenomeno della F.F. è ottenibile con diverse metodologie. Dal bombardamento diretto del Palladio per sputtering di ioni Deuterio o di neutroni, al processo di Gas-Loading (in cui il Deuterio è immesso in una camera contenente nanosfere di Palladio), (che e’ quello utilizzato da Arata, ndr) al processo di stimolazione esterna tramite Laser Triggering (Violante), eccetera.

Annunci

6 commenti su “I metodi per ottenere la Fusione Fredda

  1. Ma se ogni 1000 gaypride faceste un evento per chiedere come mai l’ENEA ha CONFERMATO UFFICIALMENTE che la fusione fredda funziona eppero’ gli hanno tagliato i fondi?
    MA VOI PER CHI LAVORATE? DA CHE PARTE STATE? NON CERTO DALLA PARTE DEL POPOLO. SETTARI, COME I PRETI.
    ANZI, PRETI!

  2. Fabio io non capisco con chi ce l’hai…

    che l’ENEA ha confermato ufficialmente l’esistenza della fusione fredda lo abbiamo riportato tempo fa, che la FF sia stata boicottata penso lo abbiamo chiarito.

    Questo articolo serve appunto a contribuire a rompere il muro di silenzio che si e’ venuto a creare attorno alla fusione fredda, – non a caso abbiamo linkato Progettomeg.it e XmX.it – come altri che abbiamo pubblicato piu’ indietro nel tempo, e che servono a sostenere chi cerca di arrivare alla verita’.

    Poi… “ogni 1000 gaypride”… cosa vuol dire?
    Ti risulta che io oppure Lezapp andiamo ai gaypride? Anzi a mille gaypride?

    “MA VOI PER CHI LAVORATE” cosa vuol dire? Forse siamo stipendiati dalle multinazionali della fusione fredda?
    Siamo dei propagandisti pagati per dire che “la Fusione Fredda e’ realtà”? Secondo te siamo al soldo di qualcuno ma abbiamo un blog GRATUITO su WordPress?

    E ultimo: perche’ staremmo “NON CERTO DALLA PARTE DEL POPOLO” ? Dire la verita’ sulla fusione fredda serve proprio alla gente. Il popolo guadagnerebbe molto ad avere energia PULITA.

    Se vuoi, chiarisci il tuo pensiero. Io non ho capito ne’ chi accusi, ne’ di cosa, ne’ cosa c’entra il gaypride.

  3. Dire che la fusione fredda esiste è un fatto difficile da accettare.
    E non a causa di complotti politico/energetici ma perchè bisognerebbe ammettere che la fisica attuale è da riscrivere (riscrivere vuol dire ampliare quella vecchia, non cancellarla)

    In particolare, bisognerebbe ammettere che la probabilità che avvengano reazioni nucleari nel vuoto sia diversa da quella in presenza di un reticolo cristallino.
    Bisognerebbe cominciare ad introdurreil termine di interazione del campo elettromagnetico nell’hamiltoniana del sistema, infatti, le vibrazioni di punto zero sono una sorgente di energia infinita che però viene quasi sempre trascurata nei calcoli.
    Bisognerebbe dire che la libertà asintotica è una supposizione e non un fatto concreto che ogni teoria che si rispetti debba possedere.
    Bisognerebbe giustificare come mai non ci sono radiazioni (ricordo che qui manca il fotone gamma da 24 MeV previsto dall’attuale teoria).

    Tutte queste “anomalie” sono state già spiegate da un tizio, G. Preparata, nel suo libro “QED coherence in matter” ma nessuno gli ha mai dato credito.

    http://www.energeticambiente.it/fusione-fredda-alla-fleischmann-pons/8719377-qed-coerente-e-fusione-fredda.html

    Come diceva Plank:
    Una nuova verità scientifica non trionfa perché i suoi oppositori si convincono e vedono la luce, quanto piuttosto perché alla fine muoiono, e nasce una nuova generazione a cui i nuovi concetti diventano familiari.

    ciao

  4. oltre alla fusione fredda, altre (4) tech di nucleare PULITO al 100%, piu due principi che hanno trasformato la definizione del secondo principio della termodinamica “LEGGE” in “TENDENZA”;
    il magnetocalorico e il diodo NonBias
    OPERAZIONE SPARTACO (far conoscere-diffondere)
    liberare sette tech rINCHIUSE nei laboratori.

    Gli Amici di Beppe Grillo di Bologna

    Bologna, BO
    2,186 Iscritti

    Benvenuto nel meetup “Amici di Beppe Grillo di Bologna”!Questo meetup è nato nel 2005 e si compone di due sezioni principali:- un forum di discussione dove puoi dare il tuo …

    Check out this Meetup Group →

  5. If you live in Weston Florida and plan on refinancing an existing mortgage or get a new mortgage beware of scam artist Tulio J. Rodriguez. This so called “Mortgage & Finance Specialist” will tell you just about anything to get your business. His group of scavengers “Real Estate Agents and Mortgage Specialists” lie through their teeth to take your money.

Lascia un Commento-

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...