POSADA P.U.C.verde? CHEVVELODICOAFFÀ…

Con tutto il rispetto al titolare del sito, di cui riportiamo copia parziale  dell’ articolo sul P.U.C. in data del 30 Aprile 2010 (guarda caso, durante il periodo pre elettorale: poi venitemi a dire che le bugie non servono !!!) . Se le bugie pubblicate  rimangono nella ” VOSTRA PIAZZETTA “, va benissimo, ma se Lei le spaccia per verità in pubblico, allora non va proprio bene. Ma non gliel’hanno insegnato i Suoi genitori che le BUGIE NON SI DICONO? Ovviamente, lo stesso vale per il corrispondente del periodico  La Nuova, S. Secci.  Quindi è lecito da parte nostra, e non solo, pensare che ci sono persone che presumibilmente sono al corrente di informazioni che il popolino non è tenuto a sapere… Giusto??  Noi lasciamo ogni commento e valutazione ai Posadini, che, sino ad oggi non hanno ancora visto il documento ufficiale. Se siete interessati ai commenti dell’articolo, cliccate sul link.

P.S. MA CHECAZZÈ IL PUC VERDE? QUALCUNO DI VOI È A CONOSCENZA DI PUCs MARRONI O GIALLI ?? Bohhh…

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

Blog di MARCO CAMEDDA: la “NOSTRA PIAZZETTA” virtuale dove ci si incontra tra buoni amici!

POSADA: approvato il ” PUC verde per il rilancio»

di Marco Camedda, 30 Aprile 2010

Il plauso del presidente regionale di Legambiente Vincenzo Tiana dopo l’approvazione in Regione del PUC (Piano Urbanistico Comunale).

PANORAMA DI POSADA

Centomila metri cubi per le nuove zone d’espansione e altrettanti per la realizzazione di strutture ricettive e turistiche con la realizzazione di cinque nuovi alberghi.

L’acquisizione al patrimonio comunale di 170 ettari di territorio appartenenti ora al comune di San Teodoro e l’intera proprietà della pineta di Orvile, in cambio della concessione di due distinte volumetrie alberghiere che saranno dislocate tra San Giovanni e Montelongu. Questi i numeri del piano urbanistico comunale del centro costiero baroniese che l’altro ieri, ha ottenuto il placet del comitato tecnico regionale. C’era molta attesa in paese per la decisione che doveva essere presa dopo che il Comune, dieci mesi fa, aveva inviato a Cagliari il voluminoso incartamento.

Un iter durato a lungo perché dopo la prima approvazione in consiglio, erano state presentate ben tre richieste di annullamento al Tar e 17 richieste di correttivo, alcune delle quali, sono state fatte proprie dall’amministrazione ed inserite nel piano ripresentato per la definitiva approvazione prima dell’invio in Regione.

PANORAMA DI POSADA (con il Castello delel Fava)

Lo sviluppo edilizio segue le direttive della legge Soru,

il Piano paesistico regionale, che per il momento, segna un limite invalicabile. Il nuovo Puc di Posada, si estenderà lungo la strada per Torpè dove si presentano le condizioni per la creazione di un insediamento che diventerà la porta del paese, verso La Caletta, è stata invece individuata un’area di pre-parco dove è prevista la zona di espansione con basso indice edilizio.

Vincenzo Tiana (Legambiente)

«L’approvazione da parte dell’organo regionale è un fatto sicuramente positivo – dice Vincenzo Tiana responsabile regionale di Legambiente – sono sinora pochissimi i Comuni che si sono dotati dello strumento urbanistico seguendo le direttive del Ppr, Posada, si è distinta in Sardegna per i suoi sforzi eco-sostenibili ed è stata premiata con le cinque vele. Ci auguriamo che ora con l’approvazione del piano, il Comune prosegua con il suo impegno”

Oltre a Posada il Puc è in dirittura d’arrivo anche a Siniscola, due comuni virtuosi e sensibili alla tutela ambientale.

fonte:La Nuova -s.secci) (foto su posada;m.camedda)

&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&&

 

MACOMECAZZOVELODEVODIRE ???

CHIUDETE ILCONTO IN BANCA..SVEGLIAMOCI !!!COSA CI HA MAI FATTO CREDERE CHE DELLA CARTA SIA COSI PREZIOSA?? 

KEEPONTRUCKINGENTE


Annunci

Un commento su “POSADA P.U.C.verde? CHEVVELODICOAFFÀ…

  1. La questione del PUC e’ veramente interessante. Sarebbe curioso riuscire a scoprire il vero iter che questo PUC ha preso e a che punto sia la sua approvazione. Non conosco Marco Camedda ma sembra che lui riporti unicamente un articolo della Nuova Sardegna quindi nel caso in cui il PUC non fosse stato realmente approvato in Regione Camedda peccherebbe unicamente di ingenuita’ nell’essersi fidato di un articolo della carta stampata senza aver fatto le dovute ricerche del caso che un tecnico dell’informazione e’ eticamente dovuto a fare. Ripeto, non so a che punto sia questo benedetto PUC e sarebbe interessante qualche chiarimento in materia anche per evitare speculazioni a riguardo. E’ anche vero pero’ che l’articolo si conclude con un “Oltre a Posada il Puc è in dirittura d’arrivo anche a Siniscola”, il che tecnicamente vuol dire che il PUC e’ solo in dirittura d’arrivo a Posada. Non so se sia un errore strutturale della frase italiana o un modo per salvarsi in calcio d’angolo alla fine dell’articolo e dire che in realta’ il PUC non e’ ancora arrivato.

Lascia un Commento-

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...