POSADA- IL CUORE AMBIENTALISTA

Posada, riecco le dune sulla spiaggia | La Nuova Sardegna.

Le dune saranno pure cresciute di 20 cm. ( come ha fatto la sig.ra Valeria Gianoglio a misurarle non si sa), e ci saranno voluti anche 1.milione e 900 mila euro di fondi europei per far costruire 2 palafitte pro-psammofile, piantare alcune centinaia  di pali in spiaggia e scavare lo stagno- e ci sarà voluto anche 1 anno per ingabbiare un centinaio di dune e anche 365 giorni di “nasi storti” di diversi turisti e residenti che non hanno capito e che avrebbero preferito che il Sindaco non avesse recintato nulla, e meno male che si è messo in mezzo anche Giobbe e la sua pazienza per dare coraggio e perseveranza al Dott. Tola che porta avanti dall’anno scorso questa sfida, etc… E dopo tutte queste iniziative, soldi, progetti, lauree varie, pazienza, nasi storti locali e forestieri, centinaia di pali, ricoveri e culle generatrici di dune…e “mò ce semo rotti” di riportare le idiozie altrui, veniamo al dunque. Va bene la salvaguardia dell’ ambiente, ma la sicurezza ???

Senta Dott. Tola, romanzi a parte della Gianoglio , sono 6 anni che Lei e la Sua squadra amministra il territorio, e sicuramente è al corrente sin dall’inizio del Suo primo mandato dello stato di abbandono e pericolosità dello stabilimento balneare della P.S. in S. Giovanni. Come sicuramente lo erano le amministrazioni precedenti. È dalla fine del secolo scorso che lo stabile della P.S. è nelle attuali condizioni di abbandono. Non sappiamo se Lei si ricorda che 2 anni fa circa, un bambino in vacanza a S. Giovanni entrò ingenuamente nello stabile per giocare, pungendosi con una vecchia siringa abbandonata, mandando in panico totale i genitori che dovettero interrompere le vacanze per timore del peggio. E non è stato l’ unico episodio. Adesso torniamo al presente Sig. Sindaco e ci dica se sono queste le idee di prevenzione e di tutela che avete in mente. E se per caso si facesse male qualche altra persona ? E visto che nelle ultime settimane a Posada regna un clima “infuocato”, il cretino di turno potrebbe appiccare fuoco, anche stasera o forse fra qualche giorno quando la maggior parte della gente sarà impegnata con i festeggiamenti di ferragosto… Di sicuro non rallegrerebbe la festa che Legambiente sta organizzando in spiaggia per insegnare agli “ignoranti” turisti e residenti “LE BUONE PRATICHE PER SALVARE L’ARENILE E LE DUNE”… A questo punto, dalla nostra redazione è d’obbligo chiederLe :1°- ma il valore delle persone dov’è finito? 2°- Ma quanto tempo serve per far muovere un’ autorità competente che dia il via alla demolizione o perlomeno che renda il sito sicuro e non infiammabile? 3°- È mai possibile tanto menefreghismo e superficialità visto che lo stabile è circondato da abitazioni e attività commerciali e che da più di dieci anni è letteralmente invaso da topi grandi come avambracci? 4°- Ma l’ ASL esiste ancora ? Allora è proprio vero che Striscia la Notizia ha più potere di un qualsiasi Sindaco !! Per ora non abbiamo altro da chiederle o aggiungere, salvo augurarci TUTTI che non succeda niente di grave ai villeggianti e cose, “ MENTRE UN MUCCHIO DI BAGNANTI SI FARÀ STRADA NEL PONTICELLO…” Concludiamo con le rassicuranti parole della corrispondente de La Nuova, Valeria Gianoglio: “Ci vogliono un sacco di anni e un sindaco laureato in geologia per far decollare il progetto di recupero delle dune scomparse”. Ma nel frattempo noi sogniamo che da questo degrado ( vedi foto sotto) possa nascere una bella colonia per bambini.

…e non poteva mancare il solito divieto di sosta. 



________________________________________________________________________________________________________

MACOMECAZZOVELODEVODIRE ???

CHIUDETE ILCONTO IN BANCA..SVEGLIAMOCI !!!COSA CI HA MAI FATTO CREDERE CHE DELLA CARTA SIA COSI PREZIOSA??

              

KEEPONTRUCKINGENTE

13 commenti su “POSADA- IL CUORE AMBIENTALISTA

  1. Pingback: Il cuore ambientalista… non da tutti purtroppo! « EleonoraTeragnoli's Blog

  2. scusate se mi intrometto, ma è solo per fare una precisazione, visto che mi avete più volte citato e non sempre in modo gentile: la misura delle dune non me la sono né inventata, né sognata. tutto molto più banale: l’ho semplicemente chiesta a chi si sta occupando del progetto. tutto qua. quanto allo stabilimento di san giovanni di posada, non era al centro del mio servizio. che c’entra con le dune? comunque grazie dello spunto. peraltro, a quel tratto in particolare del territorio di posada, ci sono particolarmente affezionata: ci ho trascorso circa dieci anni di vacanze estive. e ne ho bellissimi ricordi. è davvero un peccato che lo stabilimento sia abbandonato così.

  3. Chiunque Lei sia ,non c’è bisogno di scusarsi : questo spazio è fatto per i commenti. Personalmente, non credo proprio che Lei è la persona citata nel nostro articolo, sennò non avrebbe usato l’anonimato: ma ammettiamo che lo sia. Nessuno l’ha accusata di essersi ” né inventata, né sognata “niente . Anzi, avevamo intuito che ci fosse un pinocchietto dietro i 20 cm., ed per questo che non stiamo pubblicando i commenti che ci sono arrivati, riguardo il Suo articolo pubblicato su La Nuova : sono sufficienti le risate che si sta’ facendo mezza Posada e non solo.In un certo senso, Le stiamo evitando di fare la stessa figura anche in rete. Comunque e chiunque Lei sia, grazie della visita , e quando vedrò i dati giusti in bacheca, sarò lieto di rispondere al resto del Suo commento . Buone vacanze

  4. Pingback: POSADA-I semafori di CORTE « Lezapp – Video e documenti dal mondo

  5. sarebbe pure ora di rendere noto il degrado di questo bellissimo spazio, precluso ai frequentatori di San Giovanni, che potrebbe effettivamente trovare una migliore destinazione rispetto a quella attuale!!

  6. IO CREDEVO CHE QUELL’IMMONDEZZAIO FOSSE GIA’ DEMOLITO E RISANATO DALL’AMIANTO. MI CHIEDO COME FANNO AD ASSEGNARE 5 VELE A UN POSTO COSI’ PERICOLOSO PER LA SALUTE DEI CITTADINI? QUESTA SI CH’E’ UNA VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Grazie della visita sig. Giovanni. Spero Lei abbia letto anche gli altri post su Posada…altro che vergogna !! Anche noi credevamo ad un sacco di cose, prima….. Lei è ben venutissimo. Mi auguro di rivederla da noi , e che possa darci alcuni consigli o opinioni…

  7. …ci ho fatto una passeggiata due domeniche fà con i miei figli e mio marito………
    ….alla domanda di mia figlia(10 anni) “mamma xchè questo posto è così brutto??
    la pineta è bellissima …ma poi di là (indicando lo stabilimento della P.S)si vedono solo schifezze????????”
    …..nn sono riuscita a darle una risposta convincente se nn un “non lo sò tesoro..è stato abbandonato…”
    sì Lezz “credevamo ad un sacco di cose”….

  8. …buondì Lezz….se ascoltassimo di più i nostri figli vedremmo il mondo coi loro occhi……….ma abbiamo perso quello stato di grazia…… 😦

  9. Ciao Lisa- No, non l’abbiamo perso (almeno ,è ciò che credo io…).E che veniamo distratti da uno stile di vita strapieno di cazzate volute apposta, e proposto come l’unico modello di vita accettabile e giusto, tramite; i giornali, la TV, il cinema, i costumi, i quotidiani bollettini di guerra meglio conosciuti come TG, varietà televisivi demenziali, le religioni, la politica con le finte armi di distruzione di massa per giustificare le guerre….etc, la manipolazione del clima (da dieci anni a questa parte anche con le scie chimiche), del dna umano e vegetale, dalla finta sovranità monetaria, la giustizia che di giustezza non ha un cazzo ma la si baratta a secondo il caso, le bugie, la violenza di tutti i tipi…, tenendo alta la paura della gente, con la finanza che spreme sempre di più le persone……
    La soluzione c’è 😆 : basta non partecipare, e vedrai che dopo un po’ il cervello incomincia a comportarsi diversamente dal modello proposto, ed il sistema implode da solo…..senza armi, bombe, sangue, manifestazioni varie…. Guarda Ghandi, Luisa: io dico, non facciamo un benemerito cazzo : fermiamoci e sediamoci tutti quanti insieme e guardiamoci insieme come salta tutto il sistema…. con l’ effetto domino. È tutto una questione di testa, Lisa: tutto quanto noi crediamo, avviene nella nostra testa, e non al di fuori come ci hanno fatto credere !! Grazie come sempre, per le tue visite….
    Bonanotte Lisa , e “fanculotutti”… 😎

  10. buongiorno Lezz……..xchè mai mi ritrovo PAROLAXPAROLA nel tuo commento??????
    …miserialadra sembro io……..
    e infatti la mia Sindrome dell’Avvoltoio persiste……appollaiata sul mio albero…nn partecipo ……osservo…….e DISUBBIDISCO…..
    fanculotuttoequasitutti……8-)

Lascia un Commento-

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...