POSADA- Il PetrolStagno

———————————————————————————————————————————————-

——————————————————————————

—————————————————

—————————————

—————————–

——————-

————

LA

  CHE NESSUNO VUOLE


…DA DIETRO

____________________________________________________

È tardi, e fuori fa un freddo boia. Ma il solo pensiero di creare l’ennesimo post disgustoso sul nostro bel Paesello, fa costantemente riflettere se ne valga ancora la pena (di sputtanare la-Posada-che-è-stata-e-che-vorrei). Per dirla con parole povere, sulla profezia di questa Amministrazione, ci è scesa la catena. Ormai l’unica motivazione che ci spinge a pubblicare le “puzze” su la-Posada-che-sta-diventando, è una voce che ci suggerisce di andare avanti. In realtà stiamo solamente esponendo immagini, il loro contenuto è responsabilità altrui. Il come questi Admins-Profeti si sono fatti votare, e il come hanno/stanno realizzando determinate opere pubbliche, è affar loro; e  potrebbe starci anche bene !! Ma se il loro comportamento inizia a sconfinare nelle bugie  e a calpestare, senza vergogna né pudore, l’intelligenza, il territorio, la propria filosofia ambientalista( …cosi ci hanno fatto credere di essere ), l’immagine del paese, il portafoglio e la fiducia del cittadino sovrano Posadino, allora significa che (da amministratori ), come minimo ci stanno prendendo per il culo. E  questo, non può andare a genio a molti residenti….no ?? Intervenire dovrebbe essere compito dei cittadini: anche anonimamente…  Noi ( di chimidice), per quanto ci è possibile continueremo ad esporre la realtà, ma Voi altri Posadini, cosa state facendo in merito ??  Veniamo al dunque.

Il PetrolStagno è l’ennesimo esempio di opere pubbliche “di prim’ordine” (tanto per usare termini del noto reporter de La Nuova, S.S.) eseguiti in modo trasparente e nel rispetto delle normative. ( Sticazziii !!! Leggetevi il PDF in coda al post… ). Si tengano presenti questi altri: le innumerevoli riparazioni alla pista ciclabile della “tran-sudanza” (altro articolo in cantiere), i 5 alberghi a Montelongu (li avete visti voi ? Noi si …), le telecamere sui lampioni d’illuminazione  del nuovo Stadio da Calcio munito di “Bar-acca” ( forse per timore che qualcuno tosi l’erba di plastica di nascosto…), l’attesissima circonvallazione per i Tir-Ciclabili (…che Zeus Vi fulmini il culo a tottu cantos), l’impianto elettrico sotto l’ acciottolato del centro storico, etc etc… A proposito di “ambiente che non lega”, ma che minchia avete combinato durante i lavori del molo di S. Giovanni ??  GOOOFY PEOPLE !! Ma pensavate veramente di farla franca, nascondendo ai Posadini l’ennesima boiata ?? Con tutta sincerità:

AVETE FATTO UNA GRAN CAGATA.

Se non ricordiamo male,  circa due anni fa sono stati spesi pressapoco 1.400.000 euro pubblici per la bonifica stagno, la palificazione delle spiagge, la “cannificazione” a scopo botanico, la “pontificazione” antifurto del silicio…. e balle varie del territorio ( di quale si tratti non si è capito, o forse si…). Si potrebbe quasi riassumere che, grazie al 1° intervento dei lavori, il fiumiciattolo/foce  è stato scavato troppo in profondità, invece di essere…..( le  montagne di fondale rimosso, e quant’altro, depositati affianco alla peschiera non ce le siamo dimenticate, e non solo). Di conseguenza, per questioni di fondale marino troppo scavato e sempre in movimento, si è creato lo sprofondamento dei due moli laterali ( certamente non in ottimo stato). A questo punto, per tamponare l’ulteriore  sprofondamento/ribaltamento dei moli, nel periodo 2010/2011 circa (se non si fa errore) nasce un altro cantiere  riparatore, conclusosi con una generosa colata di cemento sopra di essi (appesantendo ulteriormente i moli). Inutile parlare del risultato, vero?? ” Imperciocchè”, come se non bastasse, a metà autunno 2011 Vi siete ripresentati con l’ennesimo cantiere per l’ennesimo intervento riparatorio/preventivo/maquillage, che a sua volta ha creato ulteriori danni, ma stavolta ancora + seri… Vabbeh che differente è bello, ma cazzu, commo basta !! Siete un po’ grigi (come aurea, s’intende). Quindi da oggi siete tutti promossi a  SUPERGOOFYS !!!

NONNEFATEUNAGIUSTA !!! 

Sindaco Tola, questo territorio è il Nostro ed anche il Suo !! Questa volta ci risparmi qualsiasi tipo di onorificenza Voi abbiate in cantiere, per il rilancio turistico Posadino e cerchi di essere più rispettoso, se non con l’elettorato almeno con la natura a Lei tanto cara !!! Alla sua età queste bizze infantili sono ridicole. Le ricordiamo che subito dopo l’ accaduto, Lei è stato interpellato ed ha visto con i suoi occhi quanto successo. Quindi vien da chiedersi

: macomel’èvenutoinmentedinasconderequantoaccaduto??

Mah ….. Riassumiamo molto velocemente come sono andati gli eventi. Durante i recenti lavori (chiamiamoli così) di intervento sui moli, a parte tutta una serie di fuori norme come cantiere, e non solo… (vedi foto e PDF), è successo l’imprevedibile. Durante la rimozione della ghiaia utilizzata  per creare il passaggio alle ruspe, l’ escavatore ha subito un guasto, rimanendo immobilizzato in mezzo al fiumiciattolo per svariate ore. La natura del guasto “pare” sia stata la rottura di un flessibile dell’impianto idraulico del mezzo (vedi foto). Inutile proseguire con il racconto, tanto il seguito lo potete intuire e vedere in questo post. Se Vi dicessero che il mezzo in questione è stato riparato in tarda serata, e che una considerevole quantità di olio idraulico si è riversata nello stagno  inquinando pesci, reti, argini (leggi pdf) etc.etc., ci credereste ???  Fine del riassunto. Le immagini che seguono, parlano da sole…

Voi Posadini ne sapevate “quaccheccosa” ??

———————————————————————-

S.GIOVANNI DI

clicca le foto x ingrandirle

…il cantiere di S.Giovanni

______________________________________________________________

_______________________________________________________________

___________________________________________________

E poi, successe l’imprevedibile guasto: per fortuna il mezzo era conforme alle norme !!

Se ingrandite, in alto vedrete il flessibile fin troppo pulito…

____________________________________________________

non avete paura, ingrandite ingrandite …

_________________________________________________________________

__________________________________________________________________

E come se non bastasse, guardate in che condizioni hanno lasciato il fiumiciattolo/foce dello stagno !!!

Qui c’è un camion di ghiaia (se non di più)…. Ma ite cazzu di bonifica est ??

Quindi, se abbiamo capito bene, questo è il lavoro finito che merita l’unico stagno che abbiamo ?? Se così fosse ,Voi meritereste la bandiera dei “5calcinculo” !!

————————————————-

Questo invece è il risultato finale ottenuto dall’intervento autorizzato dai Profeti, che permetterà di riempire di sabbia ( probabilmente in breve tempo) lo stagno, e vanificare tutto ciò che era stato bonificato e scavato con almeno una parte del 1.400.000 euro pubblici…..  Yeahhh, non fa una piega !!


Problema-Reazione-Soluzione…….Problema-Reazione-Soluzione…….Problema-Reazione-Soluzione…..all’infinito…

Solo GOOFY fa la pipì in mare, e crede che l’acqua sia più alta di “tot sudatissimi centimetri”.

Adesso si che abbiamo un molo figo !!

   Domanda: per caso, questa è la tutela, rispetto e la salvaguardia dell’ambiente, che andate strombettando dal mandato precedente?? Super Sindaco AMBIENTALISTA, stiamo parlando con Lei: ci sente ??  Sarebbe così gentile da fornire alcune informazioni ai Posadini riguardo a quanto è accaduto ??  Non Le pare che la cittadinanza abbia diritto di sapere ?? Ci dica qualcosa Sig. Sindaco, e

P.S. Gentili Posadini, questa volta ci scusiamo di non avervi fatto ridere: le nostre intenzioni sono quelle di distrarvi da cosa farà il mago Otelma nell’isola degl’ imbecilli, e non da come ci vengono occultate alcune verità. Visto che siete arrivati sin qui leggetevi questo PDF, e una volta tratte le vostre conclusioni, fermate legalmente questo scempio consumato a spese Nostre. Pace e bene a “tuti” li pellegrini Posadini di buona volontà.

Regione Autonoma Sardegna-Delibera n.36%2f35 del 2008

————————————————————————————————————-

————————————————————————————————————-

n.d.a.: Questo comportamento e modo di fare, assomiglia spaventosamente a quello di alcuni maestri, che nello stabilire fiducia e relazioni sono anche coloro che gestiscono i trucchi basati sulla fiducia: i cosiddetti artisti della truffa ( con artists ). Lo scopo è di ottenere la fiducia delle persone, per poi attirarle in un inganno. Questi artisti della truffa operano creando nella mente della gente ,un meme ( un tarlo) che dice ” mi posso fidare”. Quel Tarlo che vi dice ” mi posso fidare” può essere creato in diversi modi: facendo finta di apparire ingenui o innocenti, compiendo azioni apparentemente altruistiche, facendo credere di far parte di un’ organizzazione seria, dimostrando di essere dotti, di apparire/essere i fighi  del quartiere, con l’uso della disponibilità economica…..etc . Il modo più diretto, comunque, consiste nel concedere per primi la fiducia, dimostrando che essi si fidano di voi, sperando di essere corrisposti. E così si cade nel tranello…. Se avete prestato attenzione , ora sapete quasi tutto quello che c’è da sapere su come la politica ( e non solo) opera sulla mente della gente a Sua insaputa. In poche parole, gentili lettori , si tratta del metodo di programmazione chiamato “Cavallo di Troya”, che opera inducendovi a fare attenzione ad un solo meme, introducendo però insieme al primo un intero pacchetto di altri Tarli. Come avviene con i virus nei P.C.

________________________________________________________________________

 

MACOMECAZZOVELODEVODIRE ???

CHIUDETE ILCONTO IN BANCA..SVEGLIAMOCI !!!COSA CI HA MAI FATTO CREDERE CHE DELLA CARTA SIA COSI PREZIOSA?? 

KEEPONTRUCKINGENTE

Annunci

3 commenti su “POSADA- Il PetrolStagno

    • Molto gentile da parte tua, e per quanto riguarda l’ “aprire gli occhi”, ce lo auguriamo anche noi. Tenete conto che abbiamo pubblicato solo una parte delle foto e video.

  1. Pingback: La Piazzetta… | Chimidice -Video e documenti dal mondo...

Lascia un Commento-

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...