STIMOLI ESTERNI

         ><><><><><><><><><><><><><><><><><><

 Sta tuonando ed il tuono è la voce del pianeta. E mentre il pianeta si esprime, stimola i miei 5 sensi esterni.

Voglio dire solo questo: se parlo o scrivo, presumo che ci sia un sistema di impulsi che proviene dal mio cervello, che raccoglie un’infinità d’informazioni dal mondo esterno grazie ai 5 sensi (e non solo) di cui siamo tutti (o quasi) provvisti.( hai finito di guardare le tette? ) Dicevo, in realtà, il comportamento linguistico di ogni uno di noi è il prodotto di una molteplicità di componenti mentali che interagiscono fra loro; quello che diciamo in un dato momento non è semplicemente una funzione della nostra facoltà di espressione, ma è anche collegato ai nostri interessi, ai desideri, agli obbiettivi, all’ambiente sociale, ai livelli di zucchero nel sangue, alla quantità di sonno, alle capacità della memoria (a lungo o breve termine), alla quantità di sangue che affluisce al cuore (...dai, sono solo tette, concentrati e finisci di leggere. ), alle speranze, ai sogni etc. etc. etc.Insomma, quel che esce dalle nostre labbra o dalla nostra penna, riflette molte più cose di quelle che ci possiamo immaginare. Attenzione però a non dimenticare che la vita è una vibrazione, e se vibra è grazie al sistema binario. (..t’apo nadu, lassa istare sas tittas..) Quindi, per analogia (modo in cui procedono le scienze come la fisica, la chimica, la biologia molecolare…), anche ciò che non esce dalle nostre labbra o dalle nostre penne, riflette molte più cose di quelle che ci possiamo immaginare !!

Ma le “immagini nel tempo”, no: loro non hanno bisogno di livelli di zuccheri o quantità di sonno o di speranze per comunicare quanto descrivono. Esse sono, e rimangono ciò che è stato…

Il puntoSe ci sono voluti 30 giorni di tempo per accorgersi che un semplice cartello stradale ha generato tutt’altro che sicurezza, presumo che nel “cervello amministrativo Posadino” non ci sia un sistema di impulsi che proviene dall’esterno o se c’è funziona male, perché molto probabilmente non utilizza i famosi 5 sensi di cui dovremmo essere tutti provvisti, soprattutto le istituzioni.

ConclusionePurtroppo, ai Posadini pare non sia permesso pretendere troppo dagli amministratori. In fondo, lo sapevano tutti (o quasi) dal giorno delle votazioni:o con i 5 sensi o con le 5 vele galoppanti !! Adesso, “pèccapì staggente” ci vorrebbe la patente nautica !!! Beh, vi saluto pitzinnos. Se volete ci si vede più in la e un po’ più svegli, ma con valori di zucchero diversi.

Posada-Martedì 3Aprile hr: 19:45-

P.S. Vuoi vedere che adesso ti rivedi le tette del sistema binario??  Zozzone one one…….. 🙂

________________________________________________

 

MACOMECAZZOVELODEVODIRE ???

CHIUDETE ILCONTO IN BANCA..SVEGLIAMOCI !!!COSA CI HA MAI FATTO CREDERE CHE DELLA CARTA SIA COSI PREZIOSA?? 

KEEPONTRUCKINGENTE

Annunci

Lascia un Commento-

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...