UN FUTURO DISORDINATO…

Annunci

9 commenti su “UN FUTURO DISORDINATO…

  1. Agli Sfigati che ci seguono e non solo 😐
    La terra non è degli uomini, sono gli uomini che appartengono alla terra.E non fate finta di capire…. Un consiglio, a tutti quelli come Voi: non aprite mai un cassetto in senso antiorario: MAI. Compresu ?? Come ho già detto, non fate altre domande tanto non capireste…. 😦

  2. Buonasera,se pensiamo che la pace non esista allora che esistiamo a fare?
    Si forse e’ vero che oggi come da sempre la pace non sia mai esistita,ma e’ anche vero con il passare degli anni hanno fatto di tutto e di piu’ per metterci uno contro l’altro,facendoci soffrire e alimentando l’odio verso ognuno dei nostri simili,e credo che tuto questo sia stato scelto a tavolino dove i potenti decidono come farci vivere.
    Quello che e’ successo ieri in gran parte d’ europa non si puo’ commentare,forze di polizia celere che massacrano di botte anche minorenni,sensa alcun motivo,solo perche’ si chiede al mondo di poter vivere dignitosamente,e forse il mondo si sta accorgendo che il problema di tutto e non solo della nostra ( NON MIA) amata Italia
    sia il potere delle banche,un po di rivoluzione come si deve farebbe bene,per far capire a grandi della terra che si puo’ e si deve cambiare,e’ assurdo che in italia non si abbino i soldi per far andare avanti una scuola statale,che non si abbiano i soldi per aiutare i malati di sla,per le famiglie povere,quando il nostroMinistro Monti guadagna circa 90 milaeuro al mese,e allora signori ben venga la rivoluzione,allora forse potremmo aprire di nuovo un cassetto e fare altre domande.grazie per il vostro spazio……..

    • Ciao Ballacoilupi-
      COSA 😯 ??? Tu vorresti aprire di nuovo un cassetto e fare altre domande ?? OK, ma alla stessa condizione già citata sopra:” non aprite mai un cassetto in senso antiorario: MAI. Compresu ??” 😆
      Quello che è successo in Europa è solo un antipasto….. Mettiti comodo Ballacoilupi, e “goditi” lo show: la crisi in Italia è appena cominciata…… Avoglia “tu” a proteste e sangue sulle strade !!!!
      Grazie a te (ci mancherebbe) per il tuo intervento e supporto. Quando vuoi

  3. http://www.spazioindifeso.it/MOSTRA_FOTOGRAFICA/index.htm
    …..questa è la mappa mondiale delle guerre in atto attualmente…..

    Nel mondo sono in corso 31 conflitti

    Clicca sull’immagine per ingrandire

    MEDIO ORIENTE
    1. Iraq 140.000 morti dal 2003 (+4.000)
    2. Israele-Palestina 7.100 morti dal 2000 (+100)
    3. Turchia (Kurdistan) 45.000 morti dal 1984
    4. Yemen (Sciiti) 16.000 morti dal 2004
    5. Yemen (Tribali) 300 morti dal 2010
    6. Yemen (Secessionisti) 200 dal 2009

    ASIA
    7. Afghanistan 61.000 morti dal 2001 (+10.000)
    8. Pakistan (Pashtunistan) 31.000 dal 2004 (+5.000)
    9. Pakistan (Balucistan) 1.800 morti dal 2004 (+350)
    10. India (Kashmir) 68.000 morti dal 1989 (+400)
    11. India (Assam) 52.000 morti dal 1979 (+300)
    12. India (Naxaliti) 13.000 morti dal 1980 (+1.200)
    13. Birmania (Karen) 30.000 morti dal 1988
    14. Thailandia-Cambogia 20 morti dal 2008
    15. Thailandia (Pattani) 4.200 morti dal 2004 (+700)
    16. Filippine (Npa) 41.000 morti dal 1969 (+350)
    17. Filippine (Mindanao) 71.000 morti dal 1984
    18. Coree 200 morti dal 1953 (+50)

    AFRICA
    19. Somalia 10.500 morti dal 2006 (+3.000)
    20. Etiopia (Ogaden) 4.000 morti dal 1994
    21. R.D.Congo (Kivu) 6.000 morti dal 2004
    22. Uganda 100.000 morti dal 1987
    23. Sudan (Darfur) 300.000 morti dal 2003
    24. Sudan (Sud) 400 morti dal 2011
    25. Rep.Centrafricana 2.000 morti dal 2003
    26. Ciad 2.000 morti dal 2005
    27. Nigeria (Delta) 15.000 morti dal 1994
    28. Algeria 200.000 morti dal 1992

    EUROPA
    29. Russia (Nord Caucaso) 50 mila morti dal 1999 (+1.000)

    AMERICA LATINA
    30. Colombia 300.250 morti dal 1964
    31. Messico (Narcos) 32.000 morti dal 2006 (+12.500)

    1. Circa 24.000 persone muoiono ogni giorno per fame o cause ad essa correlate. I dati sono migliorati rispetto alle 35.000 persone di dieci anni fa o le 41.000 di venti anni fa. Tre quarti dei decessi interessano bambini al di sotto dei cinque anni d’età.
    2. Oggi, il 10% dei bambini che vivono in paesi in via di sviluppo muoiono prima di aver compiuto cinque anni. Anche in questo caso, il dato è migliorato rispetto al 28% di cinquanta anni fa.
    3. Carestia e guerre causano solo il 10% dei decessi per fame, benchè queste siano le cause di cui si sente più spesso parlare. La maggior parte dei decessi per fame sono causati da malnutrizione cronica. I nuclei familiari semplicemente non riescono ad ottenere cibo sufficiente. Questo a sua volta è dovuto all’estrema povertà.
    4. Oltre alla morte, la malnutrizione cronica causa indebolimento della vista, uno stato permanente di affaticamento che causa una bassa capacità di concentrarsi e lavorare, una crescita stentata ed un’estrema suscettibilità alle malattie. Le persone estremamente malnutrite non riescono a mantenere neanche le funzioni vitali basilari.
    5. Si calcola che circa 800 milioni di persone nel mondo soffrano per fame e malnutrizione, circa 100 volte il numero di persone che effettivamente ne muoiono ogni anno.
    6. Spesso, le popolazioni più povere necessitano di minime risorse per riuscire a coltivare sufficienti prodotti commestibili e diventare autosufficienti. Queste risorse possono essere: semi di buona qualità, attrezzi agricoli appropriati e l’accesso all’acqua. Minimi miglioramenti delle tecniche agricole e dei sistemi di conservazione dei cibi apportano ulteriore aiuto………
    …….così tanto per…visto che passavo…………
    credo ,purtroppo che gran parte dell’umanità nn abbia bisogno di aspettare che qualche fantomatico “potente ci metta l’uno contro l’altro…”
    lo facciamo anche senza bisogno di grandi imput……..
    ……se solo capissimo…
    ……scusate il disturbo.. 🙂

    • Nessun disturbo, anzi dacci dentro…… Questi sono i cassetti che ci piacciono tanto tanto aprire, e che non ti fregano quando li apri…. 😛 Quindi torniamo a bomba, eh : “La pace non esiste come ideale, e se tu lo credi fottiti.” 😎

  4. ah ..scusate ancora…vado via subitissimo…ho aperto un altro cassetto
    Nel 2010 i suicidi in Italia sono stati 3.048, in aumento rispetto ai 2.986 del 2009. Dalle tabelle più recenti si deduce che i suicidi con un movente economico nel 2010 sono stati 187 a fronte dei 198 del 2009. Per motivi economici nel 2010 si sono uccisi 187 uomini e cinque donne.(Fonti Istat)
    “La pace non esiste come ideale”………..

  5. Ma dove vai…..ma rimani….
    Subitissimo è molto + di subito-subito, vero ?? Per sapere, eh !!
    Lo so, è triste la faccenda. Pensa che sino a qualche settimana fa, le donne in Italia ammazzate dall’inizio dell’anno, ammontavano a 50. Assurdo, cazzu !!! Come dicevo a Ballacoilupi sulla crisi: altro che ripresa del 2013….. l’anno prossimo succederà un gran botto….. Spero di “ni”, ma ne riparleremo.
    P.S. I “fasti-di-osi” risiedono in via Giuseppe Garibaldi .

Lascia un Commento-

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...