IN PARADISO A PIEDI NUDI

METAFORA DALL’INFERNO DELLA RETE…

L'angolo...

Onde evitare fraintendimenti possibili, preghiamo (solo chi ci segue), di leggere priiiimaaa la Rassegna Stampa, e pooooiii questo post. Non fate di testa Vostra e seguite il nostro consiglio; la comunicazione è già abbastanza complicata così com’è….  Rassegna Stampa – Provincia di Nuoro
Letto ?? Bene, iniziamo

Chiuso per ferie

Il Ponticchio è nostro, e decidiamo noi ; mò è chiuso per ferie…

***   ***   ***   ***   ***   ***   ***   ***

Probabilmente, camminare  “a piedi nudi”  🙄  credendo si essere “in paradiso” 😯 è stato uno degli ultimi interventi che hanno determinato una particolare attenzione, sugli sviluppi dell’ormai famosa telenovela fluviale, nei cittadini di Posada. Si narra che, dopo il quinto anno consecutivo di onoreficenze, questo paesello si è guadagnato ufficialmente un posto nell’Olimpo ambientale dei centri costieri isolani.. Ce l’abbiamo fatta !!! La Dea delle Dune (meglio conosciuta come Sirenella Psammofilla) può finalmente trascorrere liete passeggiate sulla Passeralla dell’Olimpo costiero .

sirenella-psammofilla

Sirenella Psammofilla

Con la nascita della tanto desiderata Sirenella, nel paesello si è rapidamente sviluppato il fenomeno del divismo (seria disfunzione del N.O.R), che ha colpito larghe fasce della popolazione locale, con picchi di contagio fra i soliti soggetti più a rischio; i giornalettisti.  La Vecchia, ha sempre una nuova pippa da sfornare !! Chiaro no ??  :mrgreen:  Quanto segue ha dell’incredibile, e ha che fare con la “scoerenza asimmetrica” ;  quindi Vi chiediamo un attimo di attenzione ed una lenta lettura.
In pratica l’incoerenza (o scoerenza) non è per niente un’arte, ma soprattutto, e grazie all’incoerenza di Qualcuno, si può dimostrare esattamente ciò che abbiamo appena detto. Ma noi tutto questo non l’ abbiamo detto; lo abbiamo solo interpretato ed illustrato, e per di più in modo asimmetrico; quindi non c’entriamo. Lo sappiamo, all’inizio può sembrare complicato ma se hai “pocopocodipazienza” e leggi con calma, vedrai che ….  Approffondiamo per tappe, su non cambiare blog e concentrati…. dai.  🙂

qualcuno

Qualcuno

Qualcuno, è il celebre e acerrimo nemico di Nessuno e padre di Tizio. Ci siamo? Bene… In un recente sondaggio di Tizio (figlio di Qualcuno), si venne a sapere che l’88% della popolazione mondiale avrebbe voluto essere Qualcuno e che il 97% avrebbe voluto farsi qualcuno. A quanto pare Qualcuno è stato votato nelle ultime elezioni e ora governa il nostro Paradiso Fluviale delle Vele, dove è di fondamentale importanza la tendenza della gente a dare la colpa a Qualcuno quando si verifica un problema; soprattutto  se non si sa di chi sia la colpa. Chi non direbbe; “Con Qualcuno devo pur prendermela”, visto che è impossibile che sia stato Nessuno !! Ora, i famigerati amici dei Taluni, parenti stretti di Tizio, e quindi in primo grado con Qualcuno, ritengono che sia invece un’invenzione di Quelli (cugini un po sbarellati dei Taluni),  scaricare i peccati del Municipio su un individuo non così conosciuto , ma influente come Nessuno. Francamente troviamo tutto ciò pazzesco !!

Paradisedream

Paradisedream

A questo punto , una cosa va detta: spesso si tende a sopravvalutare Qualcuno ipotizzando che sia riuscito a fare questa o quella cosa, ma non si tiene realmente conto del fatto che Nessuno può aver fatto realmente tutto.Poi, ci sono I vari tentativi di Alcuni per far sputare la verità a Nessuno, che sino ad ora sono risultati tutti vani, anche se Qualcuno o Tizio, sotto sotto potrebbero esserci riusciti. Insomma, Posada è il ‘Municipal Paradise Dream’ a 5 stelle,5 vele… ” Il massimo riconoscimento previsto dalla Guida Blu del Touring Club, ed il terzo posto assoluto a livello nazionale nella speciale classifica delle località turistiche più attente all’ambiente”.

5°annoconsecutivo

5°annoconsecutivo

E tutto ciò, per il quinto anno consecutivo !!! Whuuuaauuuuu…. Comunque, anche se non importa a Nessuno, prima o poi ci sarà sempre un Qualcuno interessato : peggio per te che hai letto sin qua, e probabilmente senza capirci una mazza. Infatti, concludiamo con un consiglio per la prossima volta che vorrai capire di cosa stiamo parlando: mettiti a piedi nudi di fronte al nuovo murales (…quello affianco a padre Pio) ed entra  direttamente nel SOGNO del “Parque del Paraiso Fluvial”,  perla paesaggistica per il rilancio del volano turistico del mercato che funge . Chiaro, no ?!  un po d’immagini.

Il nuovo Ponticchio. Il mare è di fronte, ma...

Il nuovo Ponticchio. Il mare è di fronte, ma…

...l'esecutivo posadino ha pensato di sfruttare questa ulteriore attrattiva turistica posizionando una passerella in legno della lunghezza di 500 metri.

“…l’esecutivo posadino ha pensato di sfruttare questa ulteriore attrattiva turistica posizionando una passerella in legno della lunghezza di 500 metri.”

Fufù ... a 35° !!

Fufù ?! Un bel clippete cloppete … a 35° e + …  “Un intervento che consente ai bagnanti di accedere direttamente all’arenile senza rischiare di alterare gli equilibri di un habitat che si è conservato intatto nel tempo.” ah ah ah ah.., meno male che è “direttamente” !!! Forse è meglio dire , ‘si era conservato intatto’…, eh !!

Curva a destra - Los dos Pinos

Curva a destra-Los dos Pinos

Panoramica pini

Panoramica Sos duos Pinos…

***   ***   ***   ***   ***   ***

***   ***   ***   ***   ***   ***

P.S.   Nessuno sa se tutto ciò è realmente vero, ma Alcuni pensano che per Qualcuno sia possibile.

_______________________________________________________________________

 

MACOMECAZZOVELODEVODIRE ???

CHIUDETE ILCONTO IN BANCA..SVEGLIAMOCI !!!COSA CI HA MAI FATTO CREDERE CHE DELLA CARTA SIA COSI PREZIOSA?? 

KEEPONTRUCKINGENTE

Annunci

12 commenti su “IN PARADISO A PIEDI NUDI

  1. Un caloroso Bravò alla Pro Loco di Posada, che con eleganza e discrezione riesce ad intrufolarsi nelle manifestazioni altrui… :mrgreen:
    Daccordo , è un OT, ma in paese si è parlato anche di questa incoerenza….

  2. Pingback: IN PARADISO A PIEDI NUDI « 2010: Fuga da Polis

    • Gualtiero, bona sera.
      In “democrazia” tutto è possibile…. 😎
      Vuoi vedere che prima o poi , lungo ” la “passarella” nasceranno anche le “barracche” ??

  3. ……….mi avvalgo della facoltà di NON commentare…perchè tutto ciò che scriverei potrebbe essere usato contro di me e miei cari…………..

  4. ….esagerata !!! Se vuoi, puoi dire; e questo vale per tutti . Se poi dovesse arrivare una richiesta di rimozione via email, si vedrà il dafarsi. O preferisci la solita minestra dei si però, ma , se…. !!! 😎

  5. Buonasera Signori,
    perche’ non commentare,siamo o non siamo un paese libero(hahahah)?
    Non commentare darebbe adito a chi se ne frega dei problemi di una intera comunita,’sensa ombra di dubbio il lavoro fatto ai Due pini e’ bello,ma quanto
    spreco,di energia,di uomini,e di materiale per di piu molto costoso,pagato sempre dai contribuenti.
    Non si puo’ pensare che la passarella sia stata allungata di circa 600 metri per non rovinare la vegetazione frontale verso la spiaggia,ma signori,signori……anche un bambimo avrebbe pensato di fare dei fori in linea vertivale al ponte nuovo mettendo dei pali e installarci sopra la tanto attesa passarella,sensa rovinare alcunche’,ma evidentemente e’ stao ordinato cosi.
    Ma vogliamo pensare nel mese di luglio o agosto,quei turisti che gia straziati dai biglietti dele navi con cifre esorbitanti,con il parcheggio a pagamento,dove e’ sempre difficile trovare un tagliando,farsi 600 metri sotto il sole con 40 gradi e bambini al seguito,tortura esagerazione,allora accorciamola e con il legno che rimane ci facciamo dei punti d’ombra.P.S FA CALLO ANTO

    • ho un dubbio…non è che la passerella è stata fatta in quel modo per evitare di costruire un’altro ponte??? Si potrebbe infatti notare come di fronte all’ingresso si trova uno dei tratti più larghi del fiume (e quindi ponte più lungo e costoso). Però il mio è solo un dubbio eh, mica vorrei che sembrasse che reputo la querelle sulla passerella molto sterile.

  6. Giorno People
    Ben venuti alle nuove entry , DonFabio e Piergiorgio e grazie della visita.
    Se per querelle si intende una discussione portata avanti da diversi punti di vista , beh allora ben venga. Lo scopo dei blog , di solito è proprio questo.Per quanto riguarda l’osservazione di DonFabio “anche un bambimo avrebbe…”, credo sia ovvio porsi la domanda del perchè non si è andati dritti a piantare fiori in linea…verso il mare. Avessero dato lavoro ad una ditta isolana, ancora ancora !! Ma….. Pazienza !!
    Dubito fortemente che qualche pippa burocratica demaniale lo abbia impedito; ricordiamoci che, tutto quello che è stato fatto recentemente in spiaggia, ha a che fare con l’estinzione di un ecosistema… salvaguardia delle psammofile …etc etc. Poco importa se è vero o falso. 😎

  7. Pingback: Cleopatra in Sandalia | Chimidice -Video e documenti dal mondo...

Lascia un Commento-

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...